Let the memory of David be with us forever
  • 43 years old
  • Born on November 7, 1972 .
  • Passed away on October 20, 2016 .
This memorial website was created in memory of our loved one, David Bellini 43 years old, born on November 7, 1972 and passed away on October 20, 2016. We will remember him forever.
Posted by Jacopo Fantastichini on 7th November 2017
Ciao David. Un anno dopo, così tante ore dopo, ogni volta che mi capita di avere a che fare con una storia, spesso ti penso. Mi chiedo quale sarebbe stata la tua prospettiva, il tuo giudizio, e sempre vengo confortato da questo pensiero. Non ci sei ma ci sei. Ti abbraccio amico. Continua a ispirarci.
Posted by Miriam Sciberras on 7th November 2017
Un buon compleanno a te, David ed un grande abbraccio ai tuoi genitori <3
Posted by Laura Papini on 7th November 2017
oggi è il tuo compleanno...è, non era...perchè ci sarai sempre. Abbiamo letto le parole dei tuoi genitori e conosciamo il loro dolore che purtroppo nessuno riesce a lenire perchè eri, sei, tutto per loro. Noi ti pensiamo e ti vediamo sempre sorridente, forse perchè non ti abbiamo visto soffrire, e ti ricordiamo così. Auguri. zia Laura e zio Mauro. una candela accesa per te da Andrea.
Posted by Pasquale Bellini on 7th November 2017
IL 7 novembre ,il giorno più bello della nostra vita,eravamo felici,orgogliosi di te,fieri della tua onesta,bellezza , intelligenza e amore per le cose,fino a che non ci hai lasciato per un brutto male.Ci manchi tanto è un vuoto incolmabile che nessuno mai potrà riempire. Noi ti immaginiamo una stella splendente e luminosa che non ci lascerà mai. Ciao AMORE grande, Buon compleanno dai tuoi genitori.
Posted by Paola Pascolini on 21st October 2017
Un ricordo ed una lacrima per David ci saranno sempre. Con tanta nostalgia da tutti noi di "Madico in famigflia"
Posted by Fabiola Sammartino on 20th October 2017
Come un brutto sogno dal quale non ti risvegli mai. Ricordare questo giorno, ricordare il dolore che ha mi ha portato. Sono sicura che stai meglio di me e di tanti di noi. Veglia su di noi, amico caro!
Posted by Laura Papini on 20th October 2017
Caro David, è passato un anno....mio Dio ancora non sembra vero...che tristezza...continui a stare nei nostri cuori e ovunque sia la tua anima sentirà il nostro affetto! ciao ragazzo d'oro...
Posted by Simona Boni on 20th October 2017
È passato un anno e ancora non mi sembra vero. Non passa giorno che non pensi a te."Se potessi far tornare indietro il mondo...farei tornare poi senz'altro te....per un attimo di eterno e di profondo".
Posted by Eleonora Granata on 20th October 2017
Caro David, non mi sembra vero che un anno sia gia' passato, ti penso spesso e ti nomino con amici e nei meeting, voglio che il tuo nome rimanga vivo, che tu sia tra di noi almeno nei nostri pensieri. Eleonora
Posted by Simona Boni on 14th February 2017
Caro Davide mi sembra un brutto sogno....un incubo....mio cugino non c'è piu....i miei ricordi tornano a quando eravamo piccoli, quando venivi a pranzo da noi... quando andavamo al mare tutti insieme o in montagna....con zio Enzo che ci raccontava le storie per tenerci buoni. Quante volte mi sono promessa di venirti a trovare per vederti ancora ma poi i progetti cambiavano e pensavo"sarà per la prossima volta tanto poi c'è tempo...." tempo....è una dimensione che fa pensare anche al futuro,ma questo tempo ti è stato negato....ci è stato negato. "Non so dove vanno le persone quando scompaiono....ma so dove restano"- Il Piccolo Principe. Rimarrai per sempre nel mio cuore. Ti voglio bene. Ciao Davide.
Posted by Laura Papini on 21st January 2017
sono passati tre mesi e ancora non sembra possibile che tu non ci sei più, che non leggerò notizie su di te in internet o che i tuoi genitori non mi raccontino qualcosa sui tuoi nuovi lavori o qualche tua battuta nei vostri incontri con skype. ciao, un pensiero affettuoso.
Posted by Laura Papini on 20th December 2016
caro David, sono due mesi che hai lasciato questo mondo e ancora sembra impossibile. Sabato scorso di fronte alla casa dei tuoi genitori è stato piantato un leccio che vedremo crescere nel tuo ricordo. un bacio ovunque tu sia, lontano da tanto dolore, dagli zii che ti pensano con tanto affetto. Mauro e Laura.
Posted by Laura Papini on 20th November 2016
caro David, è un mese che hai lasciato questo mondo e un dolore immenso nella tua famiglia, ma noi vogliamo ricordare la tua voglia di creare, reinventare situazioni reali in altre simili per la Tv o il cinema per farci divertire o riflettere. Cercheremo con il tempo di abbandonare la tristezza e pensare solo a quello che sei stato e alle cose positive che hai saputo infondere negli altri. Un grande abbraccio. Laura Mauro Andrea
Posted by Jessica Ely on 12th November 2016
My dearest friend David Bellini , Gave me the opportunity to know you and your lovely wife Olga. Met through craiglist to clean your home and gotten to know you for short time. David tried to stay strong and fought it but he couldn't beat it. He is resting in peace and to keep his memory alive. So sorry for the loss of your loved ones sending deeply condolence and hugs to his wife and family.
Posted by Pasquale Bellini on 7th November 2016
bello tutta la notte sono stato a pensare cosa potevo scriverti oggi (giorno del tuo compleanno)ora che sono qui riesco solo a dirti che ci manchi infinitamente e senza di te la nostra vita non ha più senso.Sai che non ci credo, ma provo ad immaginarti come un angelo bellissimo che cerca del bene per poveri e deboli, perchè cosi io ti vedevo.Tanti tanti baci da babbo mamma e Olga.
Posted by Paola Pascolini on 7th November 2016
Oggi è anche il mio compleanno, per quanti anni lo abbiamo festeggiato insieme! Mi manchi più del solito con tanto affetto Paola Pascolini
Posted by Roberta Menegazzi on 7th November 2016
Buon compleanno caro David, ovunque tu sia
Posted by Miriam Sciberras on 7th November 2016
Buon compleanno ovunque tu sia....sicuramente in un posto migliore di questo mondo crudele. Con affetto.
Posted by Anna Maria De Marco on 7th November 2016
Caro David, Buon compleanno amico mio. Oggi il mio pensiero vola a te che mi sei rimasto nel cuore!
Posted by Laura Papini on 7th November 2016
oggi è il tuo compleanno....ma tu non ci sei.....come dice la canzone che accompagna il tuo memorial "come una cometa che illumina il cielo notturno,come un tramonto che muore con la salita in cielo della luna,sei andato via troppo presto"...ma come dicono i tuoi genitori sarai da qualche parte e noi ti pensiamo così. un bacio grande Laura Mauro Andrea
Posted by Alessia Carlevalis on 7th November 2016
Buon compleanno David...
Posted by Salvatore Musillo on 7th November 2016
Abbiamo condiviso un anno memorabile insieme, sì era lavoro ma lo facevamo con passione e ci divertivamo. Abbiamo parlato e parecchio e parecchio e parecchio e anche quando sei partito per Los Angeles abbiamo continuato a sentirci, non spesso ma quando lo facevamo era come se non fosse passato del tempo. Mi manchi tanto amico mio, tanto
Posted by Olga Bernal on 7th November 2016
Buon compleanno amore mio, mi manchi tanto. tutti giorni, tutto il giorno. Ti amo, sempre.
Posted by Luca Ceccarelli on 30th October 2016
Caro David, amico di una vita sin dai tempi del liceo, è difficile esprimere quello che provo davanti ad un destino così ingiusto. Sei l'orgoglio di questa città per quel che hai saputo fare, portando il nome di Grosseto nel mondo. Ma lasci un vuoto grande nei cuori di chi ti vuole bene.
Posted by Pasquale Bellini on 29th October 2016
Siamo i genitori di David Bellini e vogliamo ringraziarvi tutti per le belle parole che avete avuto per ricordarlo parole che ti strappano il cuore ,piene di elogi e di commozione che nell'infinita tristezza in cui ci troviamo ci ricordano come era nostro figlio,non sto ad elencare i suoi pregi, avete detto tutto voi. grazie di cuore.
Posted by Laura Papini on 27th October 2016
Caro David, nel leggere tutti questi pensieri su di te le lacrime mi scendono copiose e mi prende un "magone" dentro. Non ci vedevamo mai, è vero, ma sapevo tutto di te, seguivo su internet il tuo lavoro, e poi i sentimenti, quelli, sono dentro di noi anche lontano dagli occhi. Non è giusto che sia finita così, ma così è...e allora riposa in pace. Non ti dimenticheremo.
Posted by Michela Gianni Bargelli L... on 26th October 2016
Caro David, tra i ragazzi e ragazze di Via Unione Sovietica c'ero anch'io..... Quando ho ricevuto la brutta notizia da mia madre non ci potevo credere. Una fitta al cuore.... Ti ricordo con tanto affetto. Un abbraccio!
Posted by Nicoletta Diamanti on 24th October 2016
Ciao David, ho saputo da poco. E sono senza parole. Ti ricorderò sorridente come quando lavorammo insieme a Venezia e poi alle Meteore. Un abbraccio a tua moglie. Nicoletta
Posted by Sergio Ortega on 23rd October 2016
Le mie più sentite condoglianze a tutta la famiglia. Descansa en paz David.
Posted by Francesco Castelluccio on 23rd October 2016
Caro amico David, ti saluto così anche se non ci siamo conosciuti personalmente. Ti devo molto, anche se forse non lo sai. Dopo anni di lavoro, grazie all'iniziativa tua e di Olga di fondare elsewhere works sono riuscito a fare quello che ormai pensavo impossibile: portare i miei sogni oltreoceano traducendo una mia sceneggiatura. Hai dato modo a tutti di accedere a quel sogno chiamato America e sono convinto che avresti fatto molto di più negli states, avresti fatto la differenza nel nostro campo. E lo hai fatto in un'ottica di condivisione, non egoista, un qualcosa di rarissimo oggigiorno. Avrei voluto conoscerti ed abbracciarti ma purtroppo il destino ti è stato avverso. Per ora ti ringrazio guardando in cielo, con la speranza che lassù tu possa trovare la tranquillità che meriti. Un grande abbraccio, amico mio...
Posted by Tania Zamparo on 22nd October 2016
Caro David, ho saputo solo oggi del tuo calvario, così non mi resta che salutarti da qui e lasciare un mio piccolo ricordo di te a chi ti ha conosciuto. Sei una persona pulita ed onesta, un idealista che ha sempre creduto nei propri sogni inseguendoli con passione e tenacia, senza cercare scorciatoie, senza compromessi. E sono i tuoi sogni, insieme al tuo orgoglio indomito e alla tua meravigliosa testardaggine che ti hanno portato lontano dalla tua piccola Grosseto e ti hanno permesso di vivere meravigliose esperienze ed emozioni, ti hanno regalato soddisfazioni e ti hanno permesso di conoscere migliaia di persone, alle quali rimarrà sempre nel cuore il ricordo della tua arguta ironia e della tua risata unica e speciale. Ti voglio bene. Ciao David
Posted by Flavio Atzori on 22nd October 2016
Erano gli anni in Sitcom....non ci si vedeva molto. Però io quelle pause sigarette o quei momenti me li ricordo. O meglio, ricordo preciso il tuo sorriso. Oh, era una sferzata di energia distillata purissima, in grado di regalarti solo che positività, amore per quello che si fa. C'erano quei momenti, magari pochi minuti in cui scherzavi e ti facevi quattro chiacchiere. Ero ancora uno sbarbatello. Di quelli che vanno a tutto gas o che si sdraiavano moralmente. Ecco, ricordo una sera in cui andammo insieme a prendere la metro...mi parlavi, mi spronavi a non demordere mai in quello che si fa, che nonostante in Italia fosse difficile, un sogno va coltivato. Non te l'ho mai detto ma eri veramente un modello, uno di quelli che silentemente rappresentavano un esempio. E pensa...nemmeno sapevo quante cose avevi già realizzato a livello autorale...probabilmente per la tua enorme umiltà. Ti ho seguito ammirato nel tuo percorso a Los Angeles. E mi piaceva prendere ad esempio la tua umanità. Pura, vera e mai di circostanza. Come quando mi augurasti il meglio dopo quanto accaduto alla mia famiglia nel 2012. Parole cadenzate, giuste, dolci, ma sopratutto capaci di capire l'animo umano. Ieri le ho riprese. Lette e rilette....Non le avevo mai dimenticate, sempre tenute nel cassetto tra i ricordi belli. Quando lessi di quella bestiaccia ho pregato, ti ho sostenuto e tifato per te. Ma la vita mi ha insegnato che quelli Giusti, evidentemente, talvolta servono più di là che di qua. Anche se fa male. E tu avevi evidentemente quella scintilla speciale che è rara su questa terra. Ciao David. Persone come te arricchiscono l'animo degli altri. Che la terra ti sia lieve.
Posted by Emanuele Cerman on 22nd October 2016
Ciao David, ti ricorderò sempre come una persona appassionata e gentile. Grazie per il tuo impegno nel cercare di migliorare la strada degli sceneggiatori italiani.
Posted by Teo Dorino Chiaravalloti on 21st October 2016
David Bellini non c'é piú. Se n'é andato a 43 anni. Un anno piú di me. Autore, scrittore, regista. Una persona buona. Non lo dico per dire. Veramente buona. Qualche anno fa si trasferí a Los Angeles, la città dei sogni. Sognava lui, e amava condividerli i suoi sogni. Non smetteva mai di parlare e di aprirsi, neanche dopo una giornata di 10 ore di lavoro. Non doveva e non poteva mai finire la giornata per lui, la si doveva allungare fino a notte fonda. Ma non nel trambusto di un locale o una discoteca, meglio sotto a un pergolato all'aperto, sotto le stelle, in compagnia, con l'ennesima biretta e sigaretta in mano. E quando tu non ce la facevi piú e volevi andare a dormire, lui rimaneva li ancora un po... doveva scrivere lui. Insomma nella città dei sogni qualche bel sogno lo ha trasformato in realtà, anzi piú di uno, ma l'incubo del cancro in pochi mesi ha distrutto qualsiasi cosa. Quanto puó essere infame la vita...
Posted by Marilena Russo on 21st October 2016
Un giorno mi descrissi con semplici e pittoresche parole l'isola di Funchal, quando la vidi mi apparve doppiamente bella. Le tue parole ora delizieranno altri...Buon viaggio Anima Bella.
Posted by Alessandro Cicaloni on 21st October 2016
Io avevo 7 anni, tu 8 quando abbiamo combinato a iniziare guai. Noi ragazzi di Via Unione Sovietica abbiamo passato un periodo in cui non eravamo solo bambini, ragazzi o amici, ma eravamo come fratelli: sono qui che piango come una fontana cacchio. Troppi ricordi mi salgono alla mente tutti insieme, troppi: come se fosse ieri che andavamo in giro io con la Motorella e te col Califfone. E poi il Liceo... Non è giusto. Ti terrò nel cuore. Ciao e da lassù tifa ancora per la Viola, mi raccomando.
Posted by Antonio Rizzo Pinna on 21st October 2016
Ciao David, non riesco ancora a crederci è veramente tanto doloroso. Lo sai quante ne abbiamo combinate insieme, negli anni che contano, quelli del liceo, quelli delle scoperte, quelli delle cazzate, quelli della crescita, quelli dove è importante non sentirsi soli, in quegli anni eravamo io e te... quante volte i nostri nomi sono stati insieme e riguardando le foto di quei tempi siamo sempre vicini... Non ho la tua dote nella scrittura, non riesco a esprimere quello che ho nel cuore ma sono sicuro che lo senti e non c'è più bisogno di parlare... Voglio pensarti in un posto bellissimo già al lavoro con nuove idee... perchè anche il cielo può essere migliore!
Posted by Alessia Polemi on 21st October 2016
Caro David, riguardo ora le foto delle gite scolastiche e voglio ricordarti cosi, scanzonato e allegro, e quando la mia mamma ci veniva a prendere in cinquecento e a te non ti entravano le gambe... mannaggia David. Trova pace ora. Alessia
Posted by Fabio Santocchini on 21st October 2016
David, oggi voglio solo pensare ai primi calci al pallone tirati insieme, alle prime interminabili partite di baseball sotto casa (tu eri mister K ricordi?)...alle scuole medie, alle superiori...alle cavolate combinate insieme e perchè no anche agli screzi....oggi sei quì con me a ricordare tutto questo...oggi siamo tornati bambini, ragazzi...i ragazzi di Via Unione Sovietica...che vivranno per sempre! P.S. Lassù saluta anche i miei cari genitori
Posted by Paola Pascolini on 21st October 2016
David è stato il mio assistente nei primi tempi in cui scrivevamo "Un medico in famiglia", preciso, fantasioso, una raffica vivente di idee, una produzione inesauribile di cazzate. Oggi mi arriva una valanga di ricordi, dal nostro primo incontro (che lui ha raccontato in una buffa scenetta che conserva ancora), alle riunioni di cui prima è stato attento cronista e poi appassionato partecipe. Mi è impossibile pensare che non ci sia più, preferisco immaginarlo in America e felice. Vorrei abbracciare tiutta la sua famiglia e ricordare loro, per quello che può servire, che c'è una persona in più che l'ha ammirato e gli ha voluto bene
Posted by Joyce Pitti Leoni on 21st October 2016
ciao david.......................................................................in quel posto misterioso dove sei...sii in pace...
Posted by Emanuela Del Monaco on 21st October 2016
Caro David, con te se ne va un pezzo di noi. Oggi ho ripensato a tanti momenti vissuti insieme quando lavoravamo a un medico in famiglia, a quelle riunioni fiume in cui si cazzeggiava, si cazzeggiava e un po’ anche si lavorava ma sempre con il sorriso. Ho ripensato alla tua leggerezza, alle battute, alle idee sparate a raffica a volte strampalate a volte geniali. Noi che abbiamo lavorato con te sappiamo quanto hai dato alla serie e quanto a tutti noi. Eri un ragazzo meraviglioso, un collega estroso, brillante, vulcanico, generoso. Salutarti è un grande, grandissimo dolore.
Posted by Fabio Mazziotto on 21st October 2016
Qualche anno fa scambiai con lui qualche chiacchiera su un gruppo Facebook. Parlammo solo in quell'occasione ma si dimostrò amichevole e molto simpatico. Ora apprendo che non c'è più ed anche non avendolo mai conosciuto di persona mi dispiace profondamente. E scrivendo queste poche parole mi sono venute le lacrime agli occhi. Così. <3
Posted by Alessandra Arcieri on 21st October 2016
Conoscerti è stato un onore, averti come collega in quegli anni un piacere quotidiano. Non ti dimenticherò mai, grande. Un abbraccio fraterno alla tua famiglia. Continua a brillare come solo Tu sai fare. Meeting you was honour, working with you, years ago, was daily joy. I'll never forget you, great man. Love to your family. Keep on shining like only You can.
Posted by Germano Di Mattia on 21st October 2016
Ci siamo conosciuti da colleghi nello stesso posto di lavoro a Roma. Pur non avendo mai lavorato insieme, ho sempre nutrito una grande stima per te, per la tua umanità, la professionalità, il coraggio. Apprendo questa notizia ora da una email, sono sconvolto. Voglio esprimere questo pensiero nel tuo ricordo. Voglio credere che la tua anima si sia liberata dal corpo per divenire completamente un angelo. Ci mancherai molto. Ciao David, grazie per esser stato la persona che sei. Condoglianze a tua moglie ed alla tua famiglia. Germano Di Mattia
Posted by Massimo Scaccia on 21st October 2016
I Grandi Uomini Non muoiono Mai ! Un uonore averti conosciuto ...buon viaggio.
Posted by Michela Merlo on 21st October 2016
Caro David, fa male doverti salutare. con la dolorosa incredulità che si prova quando il destino decide così, senza logica, è così e basta. Ricordo le nostre chiacchierate da 'esuli' in terra straniera, gli scambi di consigli ed informazioni, le belle conversazioni su tante cose. Ora non soffri più, ovunque tu sia sei in pace, finalmente libero dal fottuto cancro. Rimarrai con noi nei nostri cuori. La vita è breve e voglio onorare la tua memoria cercando di vivere bene ogni momento, senza dare niente per scontato. Olga, tesoro, ti auguro che ogni giorno che passa sia più facile da affrontare e che ti porti un po' più serenità. È quello che vorrebbe David.
Posted by Patrizia Luppi Carnielli on 21st October 2016
La morte è una sorpresa che rende inconcepibile il concepibile. (Paul Valéry) Non c'è frase più vera. R.I.P. Buon Viaggio David.... Le mie più sentita condoglianze alla famiglia.
Posted by Massimo Sarti on 21st October 2016
Caro David, ho appena saputo che te ne sei andato. Mi tornano alla mente le chiacchierate che ci siamo fatti quando ero a Los Angeles, i progetti, alcuni andati in porto altri chissa'. Mi ricordo la tua gentilezza d'animo, il tuo sorriso contagioso, le belle idee, la tua forza creativa, la disponibilità a condividere, una squisita misura. Un grande abbraccio. Massimo Sarti
Posted by Roberto Marchionni on 20th October 2016
Non ci siamo mai incontrati, vivevamo in parti opposte del mondo. Erano i nostri sogni a farci sentire vicini.

Leave a Tribute